Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Costruzioni e ampliamenti in aree sottoposte a vincoli, otto persone denunciate

L'indagine dei carabinieri a Santi Cosma e Damiano coordinata dalla Procura di Cassino. Coinvolto anche il responsabile dell'ufficio tecnico comunale

Operazione contro l’abusivismo edilizio a Santi Cosma e Damiano. I carabinieri del locale nucleo operativo, a conclusione di una serie di attività investigative coordinate dalla Procura della Repubblica di Cassino, hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di otto persone indagate a vario titolo per i reati di errore determinato dall’altrui inganno e falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in certificato o in autorizzazione amministrative in concorso, violazioni in materia urbanistica.

Il provvedimento è il risultato delle indagini effettuate dall’arma di Formia, nel mese di maggio 2019, mediante attività di analisi documentale e riscontri acquisiti sul campo, che hanno consentito di documentare una serie di violazioni alla normativa edilizia commesse tra il 2017 ed il 2019 nel comune di Santi Cosma e Damiano dai proprietari degli immobili, dai responsabili della progettazione e della direzione lavori e dal responsabile dell’ufficio tecnico del Comune consistenti nella costruzione o ampliamento di abitazioni in aree sottoposte a vincoli paesaggistici e per mezzo di documenti amministrativi autorizzativi artatamente originati sulla base di dati falsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costruzioni e ampliamenti in aree sottoposte a vincoli, otto persone denunciate

LatinaToday è in caricamento