rotate-mobile
Le ispezioni / Santi Cosma e Damiano

Bottiglie esposte al sole: 5mila euro di multa a un supermercato

Denunciata una ristoratrice per non aver rispettato le normative. Il bilancio dei controlli del Nas nel sud pontino

Nuovi controlli sul fronte igienico sanitario e di conservazione dei prodotti alimentari nel sud della provincia pontina. I carabinieri del Nucleo antisofisticazione e sanità e della stazione dell'Arma di Santi Cosma e Damiano, con la collaborazione del dipartimento di prevenzione Asl di Minturno, hanno controllato numerose attività economiche che rientrano nel territorio di competenza della compagnia di Formia.

Nel comune di Santi Cosma e Damiano le verifiche hanno riguardato anche un piccolo supermercato per il quale sono scattate sanzioni amministrative per un ammontare di circa 5mila euro. I militari hanno accertato nell'esercizio commerciale l’inosservanza delle regole sul deposito e lo stoccaggio di generi alimentari e bevande. In particolare è stato verificato che il responsabile del punto vendita non si curava dell’esposizione al sole di migliaia di bottiglie d’acqua, che avrebbero potuto comportare un’alterazione del prodotto con sostanze derivanti dalla lavorazione delle bottiglie di plastica, rendendola così nociva e non idonea al consumo alimentare.

Inoltre la titolare di un’attività di ristorazione è stata denunciata in stato di libertà perché ritenuta responsabile di gravi omissioni in ordine alle norme relative alla sicurezza sui luoghi di lavoro e in materia igienico-sanitaria. La ristoratrice infatti non aveva esposto correttamente il Documento valutazione rischi e, come accertato dai militari del Nas, non era in possesso del documento che attesta la conformità degli impianti. Nell'attività inoltre non si provvedeva alla formazione e alla sorveglianza sanitaria di un dipendente, presente all’atto del controllo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottiglie esposte al sole: 5mila euro di multa a un supermercato

LatinaToday è in caricamento