Venerdì, 19 Luglio 2024
I controlli / Santi Cosma e Damiano

Due ristoranti e una pasticceria nel mirino del Nas: oltre 100 chili di alimenti sotto sequestro

L'esito delle ispezioni condotte dai carabinieri del Nucleo anti sofisticazione e sanità nel sud pontino. Scoperti generi alimentari non tracciati

Controlli mirati nelle attività di ristorazione del sud pontino. I carabinieri e il personale del Nas di Latina hanno indirizzato verifiche e ispezioni in alcuni locali del comune di Santi Cosma e Damiano con l'obiettivo di accertare il rispetto della normativa igienico sanitaria a tutela dei consumatori.

Nel corso dell’attività ispettiva sono stati controllati due ristoranti pizzeria. In un caso i militari del Nas hanno sottoposto a sequestro amministrativo 25 chili di generi alimentari e 20 litri di vino privi di tracciabilità. Contestualmente è stata emessa a carico del titolare una sanzione amministrativa di 1.500 euro. La stessa multa è stata elevata anche a carico dell'altra pizzeria, in cui è scattato anche il sequestro di 60 chili di alimenti risultati privi di tracciabilità, in palese violazione delle normative che disciplinano il settore della ristorazione.

I controlli hanno riguardato infine una pasticceria dello stesso comune del sud pontino, in cui sono state scoperte diverse quantità di creme e dolci privi di tracciabilità. Il personale del Nas ha dunque proceduto al sequestro di 50 chili di derrate alimentari, con contestuale sanzione amministrativa.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due ristoranti e una pasticceria nel mirino del Nas: oltre 100 chili di alimenti sotto sequestro
LatinaToday è in caricamento