rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Formia

Dà in escandescenze fuori dalla caserma, poi lancia pietre sulle auto dei carabinieri

Notte movimentata a Formia: il 56enne dopo aver suonato con insistenza al citofono della caserma si è scagliato contro i militari. Bloccato dopo una colluttazione e denunciato

Notte movimentata per i carabinieri di Formia intervenuti dopo che un uomo ha dato in escandescenze all’esterno della caserma della Compagnia. Riportata la calma, il 56enne di Itri è stato denunciato per resistenza, violenza e danneggiamento

E’ accaduto intorno all’1 della notte appena trascorsa quando l’uomo si è presentato presso la porta principale della caserma e, senza alcun motivo, ha iniziato a suonare con insistenza al citofono tanto da far richiedere, tramite la dipendente centrale operativa, l’intervento della pattuglia del Norm - Aliquota radiomobile. 

Nel frattempo, però, il 56enne ha continuato ad agitarsi sempre di più: dopo aver divelto un segnale stradale lo ha lanciato all’interno dell’area parcheggio della Compagnia dei carabinieri, per poi mettersi al centro della strada fermando in modo pericoloso le vetture in transito. 

Non pago, l’uomo ha poi iniziato a lanciare pietre sull'auto dei militari, continuando ad opporre resistenza: dopo una breve colluttazione è stato bloccato; con un ambulanza, alla fine è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Formia.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà in escandescenze fuori dalla caserma, poi lancia pietre sulle auto dei carabinieri

LatinaToday è in caricamento