Alla ribalta mondiale: gli Sbandieratori delle Contrade di Cori in Corea del Sud

Oggi, 9 febbraio, la partenza della delegazione che sarà a Seoul dove rappresenterà ufficialmente l’Italia al Wonju Dynamic Dancing Carnival 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Sbandieratori delle Contrade di Cori: la partenza della delegazione composta da 16 elementi con destinazione Seoul sarà il 9 febbraio e rappresenterà ufficialmente l’Italia al Wonju Dynamic Dancing Carnival che vedrà la partecipazione di circa 90 gruppi tra Nazionali ed Internazionali provenienti da tutto il mondo e nei giorni 13-14 febbraio la magia della danza delle bandiere sarà presente con un imponente parata lungo le vie della città di PyeonChang per le celebrazioni in occasione della XXIII edizione dei Giochi Olimpici Invernali.

Il rinnovato Consiglio Direttivo con la conferma a Presidente di Luigi Civitella e alla Vice Presidenza di Mario Afilani esprime la propria soddisfazione per la partecipazione straordinaria a tale importante evento di rilevanza mondiale che consentirà di tramandare con orgoglio ancora una volta la tradizione dell’antica arte della bandiera e la Città di Cori in una terra tanto lontana.

Gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori nell’occasione saranno ricevuti ufficialmente dalle maggiori Autorità Governative e l’Organizzazione dei Giochi Olimpici con relativi scambi di doni.

Un grande plauso va a questi giovani ragazzi che con grande passione e impegno costante mantengono viva orgogliosamente una tradizione secolare, con il solo spirito di volontariato e di aggregazione sociale.

Torna su
LatinaToday è in caricamento