Cronaca Isonzo / Via Antonio Canova

Scabbia al Goretti, continua la profilassi. Vademecum della Asl

L'azienda sanitaria, dopo aver isolato il caso e sottoposto alle cure i dipendenti contagiati, pubblica un opuscolo sulla malattia

Mentre resta viva l'attenzione sul caso di scabbia individuato la scorsa settimana presso l'ospedale “Goretti” e vengono monitorati gli effetti delle azioni di profilassi messe in campo dall'unità di crisi, la Asl di Latina ha deciso di diffondere un vademecum che racchiude tutte le informazioni e le raccomandazioni sulla patologia.

“In questi ultimi periodi si sta assistendo a un ritorno della scabbia - si legge nell'opuscolo prodotto dalla Asl - soprattutto nelle grandi città. E non si tratta sempre di famiglie povere e con condizioni igieniche scadenti. Non è certo un'infezione pericolosa ma, allo stesso tempo non è prevenibile in senso stretto, non esistendo vaccini né altri farmaci preventivi”.

Il vademecum contiene informazioni generali sulla scabbia, indicazioni su come evitare il contagio e consigli su cosa fare qualora si manifestino i primi sintomi della malattia.

La prevenzione - spiega ancora l'opuscolo della Asl - consiste in un efficace trattamento dei soggetti colpiti, nel controllo della corretta guarigione e in un attento controllo dell'infestazione nei soggetti che sono venuti a contatto con le persone infette. La scabbia può essere sconfitta solo se viene riconosciuta e gestita in modo corretto, con scrupolo e attenzione sia sulla persona colpita che sui contatti. Oltre all'uso di farmaci specifici, risulta fondamentale l'adozione di comportamenti adeguati al fine di bloccarne la diffusione”.

Il focolaio di scabbia individuato al Goretti si è diffuso a partire da una paziente ricoverata presso il reparto di medicina e che la scorsa settimana ha mostrato i sintomi di una forma particolarmente aggressiva della patologia, la scabbia norvegese. Una decina sarebbero i dipendenti dell'ospedale a loro volta contagiati e subito sottoposti alle cure, che nel giro di 48 ore garantiscono la guarigione completa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scabbia al Goretti, continua la profilassi. Vademecum della Asl

LatinaToday è in caricamento