Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Progetto “Comenius”, scambio culturale europeo per gli studenti pontini

Gli alunni della media Giovanni Cena protagonisti del meeting "We Love Nature, nature loves us" a Krywda, mentre l'Istituto Da Vinci-Rodari ospiterà le delegazioni di Finlandia, Polonia, Spagna, Turchia e Ungheria

Studenti di Latina protagonisti del scambio culturale del progetto europeo “Comenius”, iniziativa promossa dall’Europa che si propone di sostenere la cooperazione e la mobilità fra diversi paesi rafforzando la dimensione europea dell’istruzione e sviluppando la comprensione della diversità culturale e linguistica in favore dello sviluppo di una cittadinanza europea attiva.

In questi giorni alcuni alunni della scuola media Giovanni Cena - accompagnati dalla preside Emilia Carotenuto e dalle docenti Marinella Ippoliti e Maria Riposo - sono protagonisti del meeting locale del progetto Comenius, intitolato “We Love Nature, nature loves us” che si tiene a Krywda, in Polonia.

Durante la loro permanenza in Polonia, saranno ospiti di alcune famiglie locali e si incontreranno con i loro coetanei partecipanti al progetto e provenienti da Turchia, Polonia e Slovenia. Gli argomenti oggetto del meeting di approfondimento sono il riciclaggio e l’inquinamento ambientale.

Dal 3 al 5 giugno, sarà invece l'Istituto Da Vinci/ Rodari di Latina ad ospitare 37 persone tra docenti, alunni e presidi, di cinque delegazioni provenienti da Finlandia, Polonia, Spagna, Turchia e Ungheria.

Durante il soggiorno  a Latina, gli alunni stranieri passeranno il pomeriggio ospiti delle famiglie degli studenti pontini dell’Istituto, mentre i docenti saranno coinvolti in attività scolastiche e visite culturali. Dopo la cerimonia di accoglienza presso l'Auditorium dell’Istituto Da Vinci con i saluti del dirigente scolastico e delle autorità presenti, è previsto uno momento di scambio di saluti ed impressioni tra gli alunni delle diverse delegazioni presenti.

Il progetto ha il patrocinio del Comune di Latina e l’appoggio dell’assessore alla pubblica istruzione Marilena Sovrani che insieme sostengono le iniziative rivolte allo scambio e alla crescita culturale nell’ottica di sviluppo di una cittadinanza europea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto “Comenius”, scambio culturale europeo per gli studenti pontini

LatinaToday è in caricamento