Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Scandalo rifiuti, 17 cittadini di Borgo Montello e Bainsizza parte civile

Sono in totale in 150 tra persone fisiche, istituzioni e associazioni che hanno richiesto di costituirsi parte civile nell’ambito del processo sullo scandalo legato allo smaltimento dei rifiuti che parte oggi a Roma

Ci sono anche 17 cittadini di Borgo Montello e Borgo Bainsizza tra i 150 - tra persone fisiche, istituzioni e associazioni - che hanno richiesto di costituirsi parte civile nell’ambito del processo sullo scandalo legato allo smaltimento dei rifiuti che parte oggi a Roma.

Sul banco degli imputati Manlio Cerroni, il cosiddetto Patron di Malagrotta, ma anche, tra gli altri, Bruno Landi - ex amministratore delegato di Ecoambiente, società al 51% della Latina Ambiente e che gestisce parte della discarica di Borgo Montello, Raniero De Filippis, fino al 2010 responsabile del dipertimento del territorio della Regione Lazio originario di Lenola, arrestati nel gennaio scorso.

Spetterà ora ai giudici deciderà sulla richiesta avanzata dai cittadini pontini e non solo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandalo rifiuti, 17 cittadini di Borgo Montello e Bainsizza parte civile

LatinaToday è in caricamento