Cronaca

Era scappato da casa, a Napoli. Rintracciato dalla polizia alla stazione di Cisterna

Il ragazzo, 23 anni, affetto da problemi psichici, aveva probabilmente raggiunto Cisterna in treno ed era stato notato da alcuni passanti per il suo stato confusionale. La denuncia di scomparsa era stata presentata dalla famiglia il 4 luglio

E’ stato rintracciato nei pressi della stazione ferroviaria di Cisterna un giovane originario di Napoli, affetto da gravi disturbi psichici che si era allontanato dalla propria abitazione la mattina del 4 luglio. Il 23enne è stato rintracciato ieri sera, intorno alle 22, dagli agenti del commissariato locale. Il giovane, che aveva probabilmente raggiunto Cisterna in treno, era stato notato da alcuni passanti per il suo stato confusionale ed era stato lanciato l’allarme alla polizia. Gli agenti, grazie alle indicazioni sull’abbigliamento indossato dal ragazzo, dopo alcuni giri di perlustrazione lo hanno ritrovato disteso su una panchina vicino alla stazione. 

Il ragazzo, Circo C., rassicurato dagli agenti, ha fornito le sue generalità ed è stato accertato che si trattava proprio del giovane di cui la famiglia aveva denunciato la scomparso ai carabinieri di Portici il giorno prima. I poliziotti hanno contatto subito i familiari per tranquillizzarli, ma nel corso della notte il ragazzo ha cominciato a divincolarsi e ha tentato di afferrare l’arma di uno degli agenti. Si è quindi reso necessario l’ausilio dei sanitari dell’ospedale di Latina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era scappato da casa, a Napoli. Rintracciato dalla polizia alla stazione di Cisterna

LatinaToday è in caricamento