Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Terracina

Giovani presi a bastonate e rapinati, scarcerati i due stranieri

Questa mattina si è svolta anche la direttissima per il furto da 60mila euro presso la Cassa rurare ed artigiana dell'Agro Pontino

Si è svolto questa mattina l'interrogatorio di convalida per i due indiani di 25 anni arrestati quattro giorni fa a Terracina perchè accusati di aver preso a bastonate e rapinato due connazionali di 18 e 20 anni.

Per entrambi, difesi dall'avvocato Alessandro Farau, il giudice per le indagini preliminari Laura Matilde Campoli ha disposto la scarcerazione e gli obblighi di firma. Nel corso dell'interrogatorio hanno risposto alle domande spiegando che quella consumata a borgo Hermada era stata una lite e non un'aggressione a scopo di rapina. 

Questa mattina si è svolto anche il processo per direttissima per i due romani di 24 e 36 anni arrestati dai carabinieri dopo aver rubato una cassaforte presso la filiale Bcc della cassa rurale ed artigiana dell'Agro Pontino. I due, insieme a due complici che sono riusciti a scappare, sono stati arrestati ad Aprilia dopo un inseguimento. Erano riusciti a portare via circa 60mila euro.

Al termine del processo il giudice ha deciso di convalidare l'arresto e confermare la custodia in carcere. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani presi a bastonate e rapinati, scarcerati i due stranieri

LatinaToday è in caricamento