rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Lampioni spenti e scarsa illuminazione di notte, CasaPound: “Abituiamoci al buio”

Questo è lo slogan degli striscioni affissi nella notte in diversi punti della città da CasaPound che punta il dito contro l'amministrazione comunale: "La città ha numerose zone al buio, il sistema di illuminazione è vecchio"

Abituiamoci al buio”: questo lo slogan degli striscioni che nella notte i militanti di CasaPound hanno affisso in diverse zona della città. 

Uno slogan “goliardico e rassegnato”, spiegano, per attaccare l’amministrazione in merito alla scarsa illuminazione notturna della città. 

Ed è il responsabile di CasaPound Latina, Marco Savastano a spiegare le motivazioni dell’iniziativa. “La città ha numerose zone al buio, il sistema di illuminazione è vecchio - dichiara -.

In campagna elettorale noi come altri candidati, tra cui l’attuale sindaco, avevamo preso l’impegno di portare l’illuminazione intelligente e le più recenti tecnologie a Latina, dopo quattro mesi di governo invece siamo fermi a guardare una giunta organizzare gite, eventi e infiorate, tutto meno che governare”. 

“I cittadini purtroppo dovranno abituarsi al buio - conclude Savastano -, oltre alle strade infatti anche dalla politica non vediamo luce, e la città ne avrebbe disperatamente bisogno.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampioni spenti e scarsa illuminazione di notte, CasaPound: “Abituiamoci al buio”

LatinaToday è in caricamento