Scauri, dà in escandescenze per l'alcol: si scaglia contro il 118 e ferisce un carabiniere

I militari sono intervenuti nella notte in un bar lungo la via Appia. Denunciato un ragazzo del posto di 23 anni

In forte stato di agitazione, dopo aver assunto alcol e sostanze stupefacenti, ha rifiutato di sottoporsi alle cure mediche dei sanitari e ha inveito contro i carabinieri. L'episodio si è verificato a Scauri di Minturno, dove i militari della sezione radiomobile di Formia sono intervenuti nella notte denunciando in stato di libertà un ragazzo di 23 anni.

I carabinieri, nel transitare nei pressi di un bar lungo la via Appia sono stati contattati dal personale del 118 che cercava di calmare il giovane che poco prima aveva infranto un vetro del locale procurandosi una ferita alla mano. Il 23enne però ha dato in escandescenze e ha rifiutato di essere medicato. Uno dei militari, nel tentativo di bloccarlo per consegnarlo al 118, è stato colpito con violenza ad una spalla riportando delle lesioni. 

Il ragazzo è stato quindi denunciato a piede libero per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento