rotate-mobile
Il fatto / Minturno

Mamma in stato di indigenza ruba nel supermercato: i carabinieri pagano la spesa

E’ accaduto a Scauri; la donna, incensurata e madre di un disabile, si era impossessata di generi alimentari e prodotti per la cura della persona. Il bel gesto dei militari

Aveva rubato all’interno di un supermercato ma alla fine i carabinieri intervenuti, uno volta accertato il suo stato di estrema indigenza, hanno pagato per lei la spesa.

E’ accaduto a Scauri. Nella tarda mattinata di ieri, venerdì 18 marzo, i militari della Stazione della frazione di Minturno sono intervenuti in un supermercato in seguito ad una richiesta da parte del personale addetto alla sorveglianza che segnalava il furto da parte di una donna di 64 anni che era stata soppressa in possesso di merce appena asportata dagli scaffali.

La 64enne, infatti, dopo aver preso la merce, generi alimentari e prodotto per l’igiene personale, aveva oltrepassato le casse senza pagare. Ma è stata subito bloccata. Al loro arrivo sul posto i carabinieri hanno acquisito la denuncia per furto presentata dal direttore del supermercato (essendo la procedibilità comunque d’ufficio) nei confronti della donna del posto, incensurata e madre di un disabile, ma poi verificato il suo stato di estrema indigenza hanno deciso di farsi carico del pagamento della spesa.

“Anche in questo caso - commentano dall’Arma -, di fronte alla necessità di aiutare una persona in difficoltà, sono prevalsi l’aspetto umano e la generosità dei carabinieri”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma in stato di indigenza ruba nel supermercato: i carabinieri pagano la spesa

LatinaToday è in caricamento