rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Sermoneta

Scheletro umano ritrovato in un fossato: forse la vittima di in un incendio

Il ritrovamento questo pomeriggio nel territorio di Sermoneta, in un punto in cui la vegetazione era stata bruciata. Alcuni oggetti ritrovati sul luogo fanno pensare che possa trattarsi di una persona senza fissa dimora

Uno scheletro umano è stato ritrovato questo pomeriggio nel territorio di Sermoneta, in un fossato circondato da vegetazione e terra bruciata. Immediato l'allarme ai carabinieri della stazione locale e del reparto territoriale di Aprilia che hanno subito raggiunto il luogo del ritrovamento: all'altezza dell'ultimo tornante per il paese lepino, a circa 150 metri dalla strada, su un terreno scosceso. 

Non è possibile stabilire al momento il sesso e l'età della persona. Dallo scheletro mancavano alcuni arti e il cranio era spostato rispetto al resto delle ossa e interrato. Le ossa sono state esposte alle intemperie e agli animali per molto tempo e la morte potrebbe risalire ad almeno quattro mesi fa. L'unica cosa certa è che il corpo è stato bruciato ma saranno gli accertamenti medico legali a chiarire se la morte sia sopraggiunta a causa del rogo o prima. 

Proprio quell'area in cui è avvenuto il ritrovamento era stata oggetto di un grosso incendio avvenuto lo scorso giugno. A pochi metri dallo scheletro sono stati ritrovati alcuni oggetti, in particolare un carrello per la spesa e alcuni cucchiai, che lasciano pensare si possa trattare di qualcuno che aveva trovato rifugio in quel punto e che è morto proprio nell'incendio. Nessuna denuncia di scomparsa è stata presentata in questa zona negli ultimi mesi. L'ipotesi è che possa trattarsi di un senzatetto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scheletro umano ritrovato in un fossato: forse la vittima di in un incendio

LatinaToday è in caricamento