Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Blocco ai trasporti pubblici, 17 novembre giornata di sciopero

La serrata, indetta dai sindacati, arriva in seguito ai tagli imposti alle società che gestiscono il servizio extraurbano e cittadino. 24 ore di serrata per i Cotral, 4 per l'Atral

Un altro stop ai trasporti. Per domani, giovedì 17 novembre, è prevista un’altra giornata di sciopero nazionale. La serrata interesserà anche tutta la regione Lazio e la provincia di Latina. Incroceranno le braccia per protestare contro una situazione che ormai sta diventando insostenibile, per 24 ore gli autisti del servizio autobus extraurbano Cotral, e per 4 ore quelli del servizio locale Atral,

Come sempre causa scatenante dell’estrema manifestazione di disagio, che fa seguito alle 4 ore di sciopero dello scorso 7 novembre, sono i frequenti tagli di budget e una serie di direttive imposti alla società. Tagli che rischiano di mettere in ginocchio l’intero sistema di trasporto cittadino e extracittadino.

Secondo i programmi indetto da Faisa Cisal Sul Cit relativi al trasporto extraurbano, gli automobilisti resteranno fermi dalle 8.30 alle 17 di domani e dalle 20 fino a fine servizio. Dall’orario di inizio della serrata nessuna partenza è prevista dalle autolinee. Con gli stessi orari e con le stesse modalità si asterranno dal servizio anche gli addetti al lavoro interno, vale a dire operai e impiegati. Mentre si asterranno dalla protesta i portieri, i guardiani e gli addetti ai centralini telefonici e ai servizi di sicurezza, gli ingegneri centrali e i capitecnici.

Lo sciopero, che si concretizzerà con le stesse modalità, interessa anche il servizio locale offerto dall’Atral, i cui lavoratori incroceranno le braccia per sole 4 ore, dalle 8.30 alle 12.30

Aderirà alla protesta nazionale anche il personale del gruppo Ferrovie dello Stato; di conseguenza i treni potranno subire delle cancellazioni o variazioni. La serrata iniziarà stasera alle 21 per concludersi domani sera alla stessa ora.

Dalle Ferrovie dello Stato, però, fanno sapere che per i treni a lunga percorrenza è stato predisposto uno speciale programma di circolazione, che comprende e integra i servizi essenziali previsti in caso di sciopero.Circoleranno, quindi 95 treni nazionali su 100. Mentre per i regionali saranno garantiti i servizi essenziali nelle fasce di garanzia, vale a dire dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco ai trasporti pubblici, 17 novembre giornata di sciopero

LatinaToday è in caricamento