Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Sciopero delle farmacie, a Cisterna la Comunale resta aperta

Lo stop il 26 luglio contro il decreto sulla spending review; la farmacia pontina condivide la protesta ma rimarrà aperta "a tutela del ruolo sociale che questo tipo di servizio riveste"

Serrande abbassate per le farmacie private italiane il prossimo 26 luglio per protestare contro il decreto legge del Governo sulla spending review.

Ma non in tutta la provincia pontina. La Comunale di Cisterna, infatti, in accordo con l’Amministrazione comunale ed il sindaco, e pur approvando i motivi della protesta, ha annunciato che nella giornata di giovedì “rimarrà aperta per tutta la giornata a tutela del ruolo sociale che questo tipo di servizio riveste”.

“Infatti – fanno sapere con una nota -, pur condividendo la preoccupazione e le ansie della categoria dei farmacisti e sostenendo la posizione critica dell’Assofarm Farmacie Comunali nei confronti del recente decreto legge “Spending review” che colpisce con tagli insostenibili anche la sanità e le casse municipali, la farmacia Comunale di Cisterna rimarrà aperta in quanto punto di riferimento certo a favore della salute pubblica ed impegnata quotidianamente nel dare sempre e comunque la priorità ai bisogni della comunità”.

A tal fine si ricorda che la Farmacia Comunale si trova nel quartiere San Valentino, viale Aldo Moro n.25 tel./fax 06.96881457.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero delle farmacie, a Cisterna la Comunale resta aperta

LatinaToday è in caricamento