Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Sciopero dei trasporti venerdì 12 dicembre: mezzi fermi e corse a rischio

Giornata di disagi si preannuncia anche nella provincia pontina per lo stop dei trasporti che rientra nell'ambito dello sciopero generale di tutte le categorie indetto da Cgil e Uil contro le riforme del Governo e il job Acts

E' un venerdì caldo, e non certo per le temperature, quello che attende anche la provincia pontina.

Quella di domani, infatti, potrebbe rivelarsi una giornata di disagi soprattutto per quanti si dovranno mettersi in viaggio o si muovono con treni e autobus: nell’ambito dello sciopero generale di tutte le categorie indetto da Cgil e Uil per protestare contro la legge di stabilità e la riforma del lavoro, il cosiddetto “Jobs Act“, è previsto anche lo stop dei trasporti.

Corse di treni e autobus sono a rischio nel solo nella provincia di Latina ma anche in tutto in Lazio con il rischio di trasformare quella di domani in una giornata davvero complicata.

Lo sciopero dei trasporti indetto dalle sigle sindacali di Filt, Uilt, Ugl Trasporti e Orsa per 8 ore; incrocerà le braccia il personale addetto alla circolazione dei treni, ma anche degli autobus con la Cotral che ha annunciato la sua adesione alla serrata; disagi potrebbero registrarsi anche nel capoluogo pontino con lo stop del personale Atral.

LO SCIOPERO DEL SUL - Altro sciopero indetto a Latina anche dal Sul - Sindacato Unitario Lavoratori, questa volta di 24 ore; saranno garantite comunque le fasce di garanzia dalle 6.30 alle 9.30 e dalle 13.30 alle 16.30. Questo significa che i mezzi saranno fermi, e quindi le corse a rischio, da inizio servizio fino alle 6.30, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.30 fino a fine servizio.

Il settore aereo, invece, sarà fermo dalle 10 alle 18 di domani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei trasporti venerdì 12 dicembre: mezzi fermi e corse a rischio

LatinaToday è in caricamento