Cori, 75enne scomparso e ritrovato morto sulla spiaggia a Messina

Di Augusto Agnoni non si avevano più notizie dalla mattinata di sabato; ieri il suo copro ritrovato senza vita sul lungomare della città siciliana. Sono in corso le indagini; si attende l’autopsia per fare chiarezza sul decesso

Da ore non si avevano più notizie di lui e nella mattinata di ieri il suo corpo senza vita è stato ritrovato sulla spiaggia a Messina. E’ giallo sulla scomparsa, e la morte, di Augusto Agnoni, l’uomo di 75 anni di Cori che da sabato mattina aveva fatto perdere le sue tracce.

A lanciare l’appello erano stati i suoi familiari, fino alla drammatica notizie del ritrovamento di un cadavere avvenuto domenica mattina presto sulla spiaggia del villaggio Paradiso, a Messina, che corrispondeva alla descrizione del pensionato pontino. L’allarme lanciato poco prima da un passante.

Di Augusto Agnoni non si avevano più notizie da sabato mattina quando l’anziano, padre di due figli e nonno di quattro nipoti, si era recato in auto insieme al figlio nel loro negozio di attrezzi per l’agricoltura a Latina Scalo per aiutarlo. Intorno alle 9 al figlio aveva detto che doveva allontanarsi per fare una commissione. Da allora nessuno lo aveva più visto né sentito. Al momento della sparizione indossava un paio di jeans, un maglione blu, un giubbotto smanicato blu e scarpe marroni.

E sono stati proprio gli abiti che il 75enne aveva indosso a far intuire ai carabinieri siciliani che il corpo senza vita rinvenuto, su cui non sarebbero presenti segni di violenza ma solo qualche graffio sul viso, fosse proprio quello dell’anziano di Cori.

Ora sono in corso le indagini dei carabinieri per chiarire cosa sia accaduto al pensionato nelle sue ultime ore di vita, come sia arrivato in Sicilia e perchè; elementi utili potranno arrivare dall’autopsia che si svolgerà nella giornata di domani e che potrebbe chiarire le cause del decesso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento