rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Centro

Porte serrate per Nenè, negozio svuotato e titolare scomparso

Giallo sulle sorti del commerciante che gestisce i punti vendita di via Carlo Alberto e corso Matteotti. La scoperta delle commesse che trovano chiusi gli esercizi. Indaga la polizia

Sono arrivate davanti al negozio dove lavorano e lo hanno trovato chiuso. Questa è l’amara scoperta di alcune commesse di Nenè, la boutique del capoluogo che ha sede sia in via Carlo Alberto che lungo corso Matteotti.

Il titolare dei due esercizi commerciali da ieri mattina ha fatto perdere le sue tracce. Ora gli scaffali dei negozi sono completamente svuotati e le porte chiuse a chiave, mentre l’uomo è scomparso.

Da oltre 24 ore appare irrintracciabile; a nulla sono valse le chiamate delle ragazze che non lo hanno trovato.

Per questo hanno deciso di rivolgersi alla polizia, che ora indaga sul caso, e denunciarne la scomparsa. Certo una reazione incomprensibile, un gesto improvviso; cosa potrebbe aver spinto il commerciante 50enne a sparire così nel nulla?

Domande a cui si cerca una risposta. Nei giorni scorsi il negozio era stato completamente preso d’assalto da onde di acquirenti che avevano approfittato dell’anomala svendita della merce che era stata avviata poco prima di Natale, con i saldi alle porte.

Per le commesse, senza stipendio e attualmente senza occupazione, non resta che attendere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porte serrate per Nenè, negozio svuotato e titolare scomparso

LatinaToday è in caricamento