Imbratta i muri di un palazzo, sorpreso e denunciato un giovane a Cisterna

Controlli intensificati da parte dei carabinieri dopo le segnalazioni dei cittadini del centro storico; il 21enne sorpreso proprio mentre imbrattava e danneggiava con una bomboletta spray le pareti del palazzo in piazza Aurelio Saffi

Stava imbrattando i muri di un condominio quando è stato sorpreso “all’opera” venendo poi denunciato dai carabinieri. 

Nei guai un ragazzo di 21 anni del posto. I controlli negli ultimi giorni intensificati dai militari dopo le numerose denunce da parte dei cittadini del centro storico che segnalavano la presenza di persone che “si divertivano” a deturpare i muri di palazzi con disegni e scritte. 

Proprio durante uno di questi servizi, nel pomeriggio di ieri, intorno alle 16, il giovane è stato sorpreso mentre era intento ad imbrattare e danneggiare, con una bomboletta spray di colore arancione, una parete condominiale in piazza Aurelio Saffi. 

La stessa piazza dove, spiegano gli stessi carabinieri, “insistono anche monumenti di proprietà del Comune, oggetto da tempo di analoghi episodi di vandalismo che hanno costretto l’amministrazione ad intervenire per rimuovere le scritte apposte”. 

Il 21enne è stato quindi denunciato per danneggiamento e deturpamento di cose altrui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento