Scuola di Borgo Isonzo, per il nuovo anno ristrutturata da nonni e genitori

L'iniziativa tutti i genitori della scuola di Borgo Isonzo, dell'infanzia Collodi, della primaria Manzoni ed i nonni del centro sociale che si sono rimboccati le maniche per rimettere a nuovo per il rientro di piccoli studenti

Scuola rimessa a nuovo da genitori e nonni: è quanto accaduto al plesso di Borgo Isonzo che ha ben figurato per l’inizio del nuovo anno scolastico.

Un lavoro speciale da parte di genitori e nonni che durante l’estate si sono rimboccati le maniche per donare ai piccoli studenti un habitat confortevole al rientro.

Grazie al consenso della dirigente scolastica, alla fine dello scorso anno scolastico e della complicità di una nuova insegnante, i più intraprendenti hanno ricevuto l'ok per effettuare un restyling della scuola con le poche risorse a disposizione e con tanta volontà. A questa avventura hanno preso parte tutti i genitori della scuola di Borgo Isonzo, dell'infanzia Collodi, della primaria Manzoni ed i nonni del centro sociale.

“Adesso – spiega mamma Simona – la scuola è veramente stupenda. Diciamo che è una scuola pubblica... ai livelli di una privata. Nonostante il Comune non abbia mai provveduto alla manutenzione del giardino, è stato sempre perfettamente pulito grazie alla manutenzione fatta sempre da noi genitori ed i nonnetti del centro sociale, soprattutto in primis dal presidente del centro sociale Antonio Beltrani sempre pronto sul trattorino per riportare ordine nel giardino scolastico.

Insomma – conclude - questa scuola gode della fortuna di avere genitori e nonnetti del centro sociale che elevano esponenzialmente le potenzialità della struttura che, ahimè, nonostante sia ai limitrofi della città è poco conosciuta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento