"Un mare da amare e rispettare", evento conclusivo al molo di Formia

Si è chiuso il progetto "Scuola e volontariato" che ha coinvolto cinque istituti di Gaeta e Formia. L'evento si è svolto alla presenza delle autorità civili, militari e religiose

Un mare da amare e da rispettare”: si è svolta ieri mattina, 29 aprile, la manifestazione che ha concluso il progetto “Scuola e volontariato” presso gli istituti comprensivi di Formia e di Gaeta. L’obiettivo era quello di educare i giovani alla sicurezza e alla prevenzione in mare, promosse da Cesv e Spes, dalle associazioni Unitalia Onlus e L’Approdo, insieme ai vigili del fuoco di Gaeta e alla Federazione nazionale nuoto. All’evento hanno partecipato anche i sindaci di Formia e Gaeta, Sandro Bartolomeo e Cosmo Mitrano.

Il capo reparto dei vigili di Gaeta, Giovanni Baldi, ha presentato insieme alle associazioni questo progetto iniziato a dicembre del 2016. Il molo Vespucci era affollato di ragazzi provenienti da cinque istituti sclastici, da autorità civili, militari e religiose, con la presenza dell’arcivescovo Luigi Vari.

vvff gaeta 2-2-2

I ragazzi delle scuole coinvolte si sono esibiti in canti e balli, concerti di flauti, violino e batteria, preparati per l’occasione insieme ai giovani del Gus – Gruppo umana solidarietà. Nell’occasione l’amministrazione di Formia ha donato una villa sequestrata alla criminalità alle famiglie di rifugiati ospitate sul territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La manifestazione si è poi conclusa con la simulazione di un incendio a bordo di una nave domato grazie all’intervento delle squadre, terrestre e portuale, dei vigili del fuoco di Gaeta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento