Scuola dell’infanzia di Borgo Carso, avviato il percorso per la statalizzazione

L'assessore all'Istruzione Di Muro ha incontrato le educatrici della paritaria e i genitori dei 56 bambini dopo che la Congregazione delle Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore ha disdetto la convenzione per la gestione della scuola

L'assessore Antonella Di Muro

Dopo la disdetta da parte della Congregazione delle Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore della convenzione per la gestione della scuola dell’infanzia di Borgo Carso, c’è stato ieri pomeriggio l’incontro tra l’assessore all’Istruzione Antonella Di Muro, con la funzionaria del Settore Scuola Carla Cerroni e il dirigente scolastico Nino Leotta, reggente dell’I.C.N. Prampolini, le educatrici della paritaria e i genitori dei 56 bambini che la frequentano. 

“L’Amministrazione, attraverso il confronto – spiega l’assessore Di Muro - ha voluto essere presente per accompagnare un percorso 'naturale' che porterà alla statalizzazione della materna. La scuola statale presente nel Borgo con la primaria acquisirà infatti la scuola dell’infanzia poiché è in grado di supplire alle esigenze formative, mantenendo il presidio scolastico nella frazione in locali adiacenti a quelli attualmente gestiti dalla Congregazione”.  

“L’Amministrazione – sottolinea Leotta – non poteva non intraprendere il percorso della statalizzazione con le ovvie economie di scala, senza lasciare il Borgo scoperto dall’ordine di scuola dell’infanzia. Come dirigente scolastico ho messo a disposizione la struttura dell’Istituto Comprensivo Prampolini per l’integrazione delle sezioni della scuola dell’infanzia del Borgo e la naturale prosecuzione del percorso formativo”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

  • Coronavirus Latina: nessun caso in provincia, 9 nel Lazio. Attenzione puntata sui voli internazionali

  • Operazione antidroga dei carabinieri nel sud pontino: 22 in manette. I nomi degli arrestati

  • Coronavirus: due nuovi casi e un decesso in provincia. Vietato abbassare la guardia

Torna su
LatinaToday è in caricamento