Cronaca Centro / Piazza del Popolo

In piazza in difesa della scuola, flash mob degli insegnanti

Vestiti di nero, in silenzio per cinque minuti e con un lumino in mano i docenti di Latina si sono riuniti in piazza del Popolo, come in altre città della provincia, per protestare contro la riforma del Governo Renzi

Centinaia di insegnanti si sono riuniti ieri sera in piazza del Popolo - come anche in altre piazze della provincia pontina tra cui Sezze, Formia, Aprilia e Terracina - per protestare contro la riforma della “Buona Scuola” del Governo Renzi.

Un flash mob silenzioso andato in scena alle 20.30 di ieri sera. Ad organizzarlo gli insegnanti della scuola pubblica che hanno voluto ribadire il loro “no” alla nuova scuola voluta dal Governo centrale.

Scuola statale patrimonio da difendere” il motto di questa mobilitazione che si è svolta in 120 città italiane. Insieme ai docenti scesi in piazza vestiti di nero e con lumini in mano, anche ragazzi e famiglie per una simbolica manifestazione: cinque minuti di silenzio per gridare la loro contrarietà al disegno di legge che penalizzerebbe la scuola pubblica.

flash_mob_insegnanti_1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piazza in difesa della scuola, flash mob degli insegnanti

LatinaToday è in caricamento