Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Via Roma

Sdraiato a terra ferma il bus, poi aggredisce l’autista: denunciato

Il 21enne a terra solo per fermare la corsa del pullman di linea sul quale voleva salire. Denunciato dalla polizia per interruzione di pubblico servizio, violenza e minaccia ad incaricato di pubblico servizio, è stato salvato dall'ira dei passeggeri

Momenti di panico nella giornata di ieri in pieno centro a Terracina quando il conducente di un’autobus di linea mentre percorreva via Roma, in pieno centro, è stato costretto ad effettuare una frenata d’emergenza dopo essersi reso conto che sulla sua corsia di marcia un uomo giaceva sdraiato a terra.

Fortunatamente grazie alla tempestività del conducente del mezzo è stata scongiurata la tragedia, ma si è rischiato il peggio quando l’autista di è reso conto che la persona sdraiata a terra, un giovane di 21 anni di origini senegalese, in quel modo stava solo cercando di arrestare la corsa del pullman per salire a bordo.

Alle legittime rimostranze dell’autista, infatti, il giovane ha risposto scagliandosi contro di lui, cercando di colpirlo e facendolo bersaglio di sputi. Provvidenziale l’intervento della polizia che ha evitato che i numerosi cittadini che avevano assistito alla scena potessero entrare in contatto con lo straniero, verso il quale era indirizzata anche l’ira dei passeggeri dell’autobus.

Il 21enne, che non aveva documenti, è stato identificato grazie alla Polizia scientifica, che ha rilevato precedenti penali per analoghi fatti cui si era reso responsabile anche in passato; il giovane è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio, violenza e minaccia ad incaricato di pubblico servizio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sdraiato a terra ferma il bus, poi aggredisce l’autista: denunciato

LatinaToday è in caricamento