Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Emissione di sostanze potenzialmente pericolose: sequestrata la Sep

Sigilli all'impianto di Pontinia che lavora al trattamento dei rifiuti umidi. Il provvedimento, chiesto dalla Procura di Latina nell'ambito di un'indagine, è stato eseguito dal Nipaf. Un indagato nell'inchiesta

E' stato sequestrato questa mattina, su provvedimento richiesto dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano firmato dal Gip Giuseppe Cario, l'impianto Sep di Pontinia. Il sequestro, operato oggi dai carabinieri del Nipaf, è dovuto all'emissione di gas potenzialmente pericolosi e arriva dopo le indagini avviate dalla Procura di Latina e una lunga serie di esposti e segnalazioni dei residenti della zona e del comitato. 

Un indagato nell'indagine, l'amministratore unico della Sep, che a Pontinia lavora al trattamento di rifiuti umidi. L'impianto è finito ora sotto sequestro e le indagini dovranno accertare se le sostanze sprigionate siano effettivamente dannose.

L'invito del sindaco di Latina a non conferire l'umido

L'intervento dei consiglieri regionali Forte e Pernarella 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emissione di sostanze potenzialmente pericolose: sequestrata la Sep

LatinaToday è in caricamento