Carne sudicia sul tir: sequestrati 10 quintali di prodotto per la vendita

L'operazione della polizia stradale che nei pressi di Borgo Piave ha fermato un furgone contenente carne trasportata in condizioni igienico-sanitarie pessime e destinata ai negozi. Multa di 10mila euro per il titolare della ditta

Carne sudicia e ammassata all’interno di un furgone in condizioni igienico sanitarie-pessime: questo quanto scoperto dalla polizia stradale che ha sequestrato 10 quintali di prodotto destinato alla vendita e multato il titolare di una ditta di Roma con diversi negozi nella capitale e nella provincia di Latina.

L’operazione nella mattinata di ieri durante una serie di controlli dell’integrità dei prodotti alimentari trasportati su strada da parte della polizia stradale che all’altezza di Borgo Piave ha fermato un furgone isotermico condotto da un cittadino di nazionalità romena e di proprietà della stessa ditta di Roma.

Oltre a diverse violazioni al codice della strada, gli agenti hanno rilevato anche violazioni alle norme sull’autotrasporto; non solo, ma dato che apparivano evidenti le violazioni di disposizioni igienico-sanitarie e in considerazione del fatto che la merce trasportata era destinata all’alimentazione umana, gli agenti hanno deciso di approfondire i controlli richiedendo anche l’intervento della Asl. 

I successivi accertamenti hanno così confermato le gravi violazioni per inidoneità di condizioni igienico-sanitarie del furgone all’interno del quale erano stipate carni di diverse tipologie bovina, suina e pollame, non confezionate, ammassate e a contatto tra di loro e appoggiate al pavimento e alle pareti del vano di carico, scrostate e sudicie.

“Caso ancor più grave - spiegano dalla stradale - si è rilevata la presenza di una scatola in cartone contenente carcasse di pollo a contatto con cervello presumibilmente bovino”.
Viste le gravi condizioni è stato richiesto anche l’intervento del Nas. Le carni, circa 10 quintali, sono state sequestrate ed avviate alla distruzione, mentre al titolare della ditta multato per circa 10.000 euro e il veicolo sottoposto al fermo amministrativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento