Cronaca Terracina

Terracina, sequestrato un centro di stoccaggio di rifiuti speciali

L’operazione della forestale che ha scoperto come il centro di recupero, smontaggio e stoccaggio di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi era stato realizzato senza le necessarie autorizzazioni

Blitz stamattina a Terracina degli uomini del comando forestale presso un centro di stoccaggio di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

Secondo quanto emerso, un noto operatore del settore recupero e trasporto di rifiuti ferrosi aveva realizzato il centro di recupero, smontaggio e stoccaggio di rifiuti senza essere munito delle necessarie autorizzazioni.

Da qui il blitz della forestale che a seguito degli accertamenti ha scoperto che in terreno di circa 2500 metri quadrati erano state realizzate tre aree distinte ma contigue, prive di pavimentazione per il recupero del percolato proveniente dalla lavorazione dei rifiuti, su cui erano ammassati ingenti quantitativi di materiale, quale automobili dismesse, camion, natanti, apparecchiature elettriche ed elettroniche(raee), etc.

Le aree sono state posto sotto sequestro mentre l’uomo è stato denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina, sequestrato un centro di stoccaggio di rifiuti speciali

LatinaToday è in caricamento