rotate-mobile
Cronaca Formia

Maxi sequestro a Formia, sigilli ad un complesso di 16 appartamenti

Colpito dal provvedimento eseguito dai carabinieri e dal Nipaf, un residence che si estende su un'area di 4mila metri quadrati sottoposta a vincoli paesaggistici. Indagate tre persone

Sequestro preventivo di 16 appartamenti a Formia per un valore totale di circa 5 milioni di euro.

Il provvedimento, disposto dalla Procura della Repubblica di Latina, è stato avviato nella città del golfo nella mattinata di ieri dai carabinieri del locale comando compagnia, insieme al personale del Nipaf - Comando Provinciale Forestale di Latina -.

I sigilli sono stati posti ad un enorme complesso residenziale costituito da 16 unità immobiliari realizzato in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico in località Acquatraversa, su un’area di circa 4mila metri quadrati, e di proprietà di una società immobiliare della provincia di Napoli.

Nell’ambito delle attività investigative, dalle quali è scaturito il sequestro preventivo, risultano indagate tre persone, ritenute responsabili, in concorso, di lottizzazione abusiva, abuso d’ufficio e falso.

Si tratta dell'amministratore della citata società immobiliare, del progettista e direttore lavori del complesso edilizio e del dirigente dell'ufficio tecnico comunale di Formia e firmatario del permesso a costruire in assenza dei previsti requisiti; secondo il provvedimento i tre stavano realizzando gli abusi contestati con conseguente mutamento di destinazione d'uso degli edifici preesistenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro a Formia, sigilli ad un complesso di 16 appartamenti

LatinaToday è in caricamento