Maxi sequestro di droga della polizia ad Aprilia. Arrestate sei persone

La maxi operazione antidroga della polizia stradale e della Squadra Mobile scattata nel pomeriggio di oggi; il carico di quasi due quintali di stupefacente intercettato sulla Pontina

Maxi sequestro di droga ad Aprilia. L’operazione della polizia nel pomeriggio di oggi

Secondo le prime informazioni a disposizione, sarebbero stati sequestrati quasi due quintali di stupefacente, tra hashish e marijuana. 

L'ingente carico della droga, a bordo di un tir, sarebbe stato intercettato sulla Pontina, proprio ad Aprilia, dagli agenti della polizia della stradale con i colleghi della Squadra Mobile. 

Sei le persone che state arrestate

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I PARTICOLARI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento