rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Formia

Sequestro ex Colonia di Donato a Formia: sindaco ottiene l’apertura del parcheggio

Nella giornata di ieri l’operazione della Guardia di Finanza che ha interessato l’intero complesso. Il primo cittadino Bartolomeo ha chiesto ed ottenuto di poter continuare a tenere aperto il parcheggio per esigenze di pubblica utilità legate alla viabilità

Dopo il sequestro di ieri da parte della Guardia di Finanza che ha riguardato il complesso immobiliare ex Colonia di Donato a Formia, il sindaco Sandro Bartolomeo è riuscito ad ottenere l’apertura del parcheggio. 

A darne notizia la stessa Amministrazione comunale. 

“Il sequestro operato ieri dalla Guardia di Finanza ha riguardato l’intero complesso immobiliare Sant’Erasmo - ex Colonia Di Donato: l’area esterna di circa 8.948 metri quadri e il manufatto sovrastante, per un totale di 16.033 metri cubi. Il provvedimento interdittivo - si legge nella nota - coinvolge dunque anche il campo di calcetto e il parcheggio sovrastante. 

Il sindaco Sandro Bartolomeo, nominato custode giudiziale dell’immobile, ha chiesto ed ottenuto di poter continuare a tenere aperto il parcheggio per esigenze di pubblica utilità legate alla viabilità”.

“Un provvedimento importante che viene incontro alle esigenze del quartiere di Castellone, area a forte densità demografica e urbanistica su cui insistono due istituti scolastici e dove la chiusura di uno dei pochi sbocchi per la viabilità e la sosta avrebbe rischiato di penalizzare fortemente la vivibilità complessiva dell’intero centro cittadino” conclude il Comune. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro ex Colonia di Donato a Formia: sindaco ottiene l’apertura del parcheggio

LatinaToday è in caricamento