menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nas al Lido di Latina, sequestrati 700 chili di alimenti ad un ristorante

Controlli in tutta Italia. Sul lungomare pontino sequestrati ad un locale oltre ai 700 chili tra pesce e carne, 1400 bottiglie di bevande mal conservate e stoccati in pessime condizioni

Controlli a tappeto del Nas in tutta Italia. Una vasta operazione volta a garantire la salubrità degli alimenti distribuiti per il consumo è stata condotta dai militari nelle ultime settimane in diverse città del Paese e ha portato ad effettuare oltre 2.800 ispezioni nei confronti dell’intera filiera agroalimentare, dal settore produttivo a quelli della distribuzione e della ristorazione, rilevando irregolarità nel 37% delle strutture controllate.

A LATINA – Importante l’attività svolta anche dal Nas di Latina che in un noto ristorante del lungomare pontino ha sequestro quasi 700 kg di alimenti ittici e carnei e 1400 bottiglie di bevande varie, malamente conservati e stoccati in pessime condizioni igieniche in un deposito abusivo e privo dei requisiti minimi sanitari e strutturali, al quale i militari del Nucleo laziale hanno posto i sigilli.

UNO SGUARDO AL PAESE – In questi giorni sono entrati in azione i Nas delle province di Torino, Foggia Parma, Udine, Palermo, Perugia e Salerno oltra a quelli pontini. Nel corso dei controlli sono state accertate 1.603 violazioni alle normative nazionali e comunitarie che disciplinano l’igiene e la sicurezza degli alimenti, contestate ai 1.090 soggetti responsabili (di cui 146 denunciati all’Autorità Giudiziaria), nei cui confronti sono stati elevati verbali di violazioni amministrative per circa 1 milione e 500 mila euro; inoltre sono state sottratte alla distribuzione commerciale oltre 700 tonnellate di alimenti di varia natura (prodotti ittici, prodotti lattiero-caseari, carne, prodotti da forno e cereali, bibite e bevande)  per un valore di quasi 2 milioni di euro.

“Tale attività – hanno commentato dal Nas con una nota - costituisce un primo risultato dei controlli nel settore della sicurezza alimentare, che i Carabinieri dei Nas continueranno a svolgere per tutta l’estate, al fine di salvaguardare la salute dei cittadini e dei turisti e la genuinità dei prodotti che finiscono sulle nostre tavole”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento