Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Terracina

Terracina, blitz sul litorale: sequestrati stabilimenti balneari

Operazione di vigili urbani, polizia e guardia costiera; sigilli a quattro tratti di arenile comunale che sono stati ceduti in gestione dall'Ente ai privati. Dopo la protesta, le rassicurazioni del sindaco

Blitz di vigili urbani, polizia e guardia costiera sul litorale di Terracina che hanno eseguito, su disposizione della Procura, una serie di sequestri ad alcuni stabilimenti balneari.

I sigilli nella mattinata di oggi, sono scattati nei pressi di quattro tratti di arenile comunale che sono stati affidati in gestione dall’Ente ai privati.
Secondo quanto si apprende sarebbero emerse delle irregolarità nell’affidamento della gestione stessa.

L’operazione, che arriva proprio a pochi giorni da ferragosto, ha suscitato l’ira dei gestori dei chioschi che hanno occupato la strada del litorale terracinese fino a tarda mattinata; qualche protesta anche tra i bagnanti e i turisti che avevano acquistato gli abbonamenti per lettini e ombrelloni.

AGGIORNAMENTI - "Appresa la notizia del sequestro preventivo delle quattro aree appartenenti al demanio marittimo del Comune di Terracina date in concessione a privati, immediatamente ci si è attivati e messi in contatto con la Procura della Repubblica di Latina, alla quale è stato chiesto un incontro urgente per spiegare alcuni passaggi che avevano giustificato l'emissione del provvedimento" ha dichiarato il sindaco di Terracina, Nicola Procaccini.

"Sono stati chiariti tutti i punti contenuti nel decreto di sequestro, in particolare è stata comunicata l'avvenuta registrazione dell'estensione in metratura dei titoli concessori da parte degli uffici comunali, che adesso ricomprendono interamente l'area attualmente occupata dalle attrezzature balneari - prosegue -. Pertanto, avendo trovato grande disponibilità e attenzione da parte del sostituto procuratore Giuseppe Miliano, è stato possibile già da subito permettere ai bagnanti l'uso delle attrezzature balneari, risolvendo anche i problemi di ordine pubblico, che inevitabilmente stavano manifestandosi".

"Ringrazio Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia Costiera per il puntuale servizio d'ordine svolto questa mattina - conclude - Nella giornata di domani verranno fornite tutte le necessarie informazioni utili agli organi d'informazione, ai cittadini e ai turisti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina, blitz sul litorale: sequestrati stabilimenti balneari

LatinaToday è in caricamento