Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Litorale al setaccio, piscina e chiosco abusivi: nuovi sequestri in uno stabilimento balneare

L'ispezione di polizia e capitaneria di porto a Terracina, nello stabilimento Stella Marina

Nuovi controlli sul litorale di Terracina, da parte del commissariato di polizia e dei militari della Capitaneria di porto. Le verifiche hanno riguardato lo stabilimento balneare Stella Marina e hanno accertato che su quel tratto di spiaggia erano state realizzate strutture senza le necessarie autorizzazioni.

sequestro_stabilimento_terracina_19_07_18-2

Dopo l'ispezioni sono state quindi sottoposte a sequestro: un container in ferro installato sull'arenile per la futura realizzazione di un chiosco bar; un prefabbricato di legno di circa 90 metri quadrati adibito a bar, cucina per ristorazione e spogliatoio; due grandi tettoie in legno, rispettivamente di 40 e 100 metri quadri; un'altra struttura in legno nella quale era stata incassata una piscina in pvc con una superficie complessiva di circa 100 metri quadri.

I due gestori dell’attività, affidatari della concessione demaniale marittima, sono stati segnalati alla competente autorità giudiziaria per innovazioni abusive e violazione delle norme paesaggistiche e urbanistico/edilizie.

L’attività di monitoraggio e controllo, avviata già da qualche mese, punta a verificare il rispetto delle regole inerenti la prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro, le concessioni demaniali e il rispetto delle superfici occupate, delle normative nazionali e regionali in campo ambientale. In particolare, nel periodo estivo, i controlli saranno intensificati per garantire, nell’ambito dell’operazione Mare sicuro 2018, assistenza e controlli ai cittadini, insieme alla libera fruizione del mare, delle spiagge e del demanio marittimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litorale al setaccio, piscina e chiosco abusivi: nuovi sequestri in uno stabilimento balneare

LatinaToday è in caricamento