Fermato in centro con tre chili di droga, sequestrati 1600 bulbi di papavero da oppio

L'operazione della guardia di finanza a Terracina che nel corso dei controlli, durante la "Festa del Mare" hanno controllato il 28enne di origini indiane che aveva con sé una grossa busta contenete lo stupefacente

Un altro maxi sequestro di bulbi di papavero da oppio da parte della guardia di finanza di Terracina che ha fanno fatto scattare le manette ai polsi di un giovane di 28 anni di origini indiane, con regolare permesso di soggiorno, sorpreso con 2,8 chili di stupefacente. 

L’arresto nel fine settimana nel corso di un’attività di controllo avviata a poche ore dall’inizio della “Festa del Mare” che si è svolta a Terracina il 16 e 17 luglio. 

Nel corso del servizio, i militari hanno notato in pieno centro il giovane che al seguito aveva una grossa busta; insospettiti hanno deciso di procedere con un controllo. Il 28enne è stato così colto in flagranza mentre percorreva via Roma con al seguito 25 buste di colore nero con all’interno occultati 1.640 bulbi di papavero essiccato.

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro e lo straniero arrestato e trasferito presso la Casa Circondariale di Latina.

papavero_oppio-sequestro_arresto_terracina_1-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta del secondo arresto da parte della guardia di finanza a Terracina, a pochi giorni da quello effettuato nei confronti di un cittadino indiano di 32enne che sulla Pontina era stato sorpreso con circa 2,400 kg di bulbi di papavero da oppio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento