Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Violazioni edilizie e ambientali: i forestali sequestrano un'area di 7mila metri quadrati

Il sequestro è scattato in un'area lungo via del Lido, a Latina, dove erano state allestite diverse attività di autodemolizione, noleggio e officina

Un’operazione congiunta tra carabinieri forestali di Latina e militari della stazione di Borgo Sabotino e del nucleo dell’ispettorato del lavoro ha portato al sequestro di un’area di circa 7mila metri quadrati lungo via del Lido. I militari hanno accertato che all’interno di un terreno privato a destinazione agricola, era stata installata un’attività di noleggio camper e auto e sulla stessa area sono state trovate auto in conto vendita.

Nel terreno c’erano poi diversi container metallici e gazebi, alcuni dei quali su aree che erano state pavimentate, e un’attività di autodemolizioni, deposito di veicoli e di rifiuti, un’officina non autorizzata. Tutta l’attività descritta ha prodotto inquinamento sull’intera area interessata, dovuto a oli esausti e percolato derivanti dallo smontaggio dei motori dei veicoli. A conclusione del servizio, i carabinieri forestali hanno proceduto al sequestro dell’area e nominato un custode.

Contemporaneamente i carabinieri dell’Ispettorato del lavoro hanno proceduto alla sospensione dell’attività imprenditoriale, dopo aver scoperto due lavoratori in nero: un albanese irregolare per il quale sono state avviate le procedure di espulsione e un liberiano richiedente asilo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violazioni edilizie e ambientali: i forestali sequestrano un'area di 7mila metri quadrati

LatinaToday è in caricamento