“Sermonet’amo”, studenti e poeti dialettali: torna il concorso per i bambini delle scuole

Appuntamento venerdì 18 marzo con la V edizione del concorso di poesie in dialetto sermonetano; quest'anno hanno partecipato 10 classi per un totale di 76 poesie proposte

Torna a Sermoneta il concorso di poesie in dialetto “Sermonet'amo”, curato dall'Archeoclub di Sermoneta. 

Il concorso per i bambini delle scuole, per questa V edizione, ha visto la partecipazione di 10 classi: la IV A e la IV B di Pontenuovo, la IV e la V del Centro Storico, la V di Sermoneta Scalo, la I, II e III B di Doganella, la I e la III C di Doganella.

Sono state composte 76 poesie in dialetto sermonetano, che sommate alle oltre 500 dei primi 4 anni, porta il totale di poesie in dialetto scritte tra il 2011 e il 2016 a quasi 600. Un numero cospicuo di poesie che costituisce un patrimonio importantissimo, a futura memoria, per studiare i cambiamenti sociali, di sensibilità e antropologici della società sermonetana.

“L'idea del recupero del dialetto sermonetano - spiega l’amministrazione - è nata nel 2009, dal Presidente onorario dell'Archeoclub di Sermoneta Dante Ceccarini, che ha pubblicato ben due edizioni del Dialetto Italiano-Sermonetano ed una imponente raccolta di proverbi e modi di dire locali. Il Sermonet'Amo è stato sposato dall'Archeoclub che, con il sostegno dell'Amministrazione comunale ed il coinvolgimento dell'Istituto Comprensivo Donna Lelia Caetani ha fatto crescere questa manifestazione.

I dialetti sono stati riconosciuti come beni ‘immateriali’, e quindi come tali assolutamente da proteggere, alla stessa stregua dei siti archeologici, dei monumenti, della natura e della cultura in genere”.

“La politica dell'Archeoclub – spiegano il presidente Sonia Testa ed il presidente onorario Dante Ceccarini – è quella del recupero, della diffusione e della valorizzazione del dialetto sermonetano, a tutti i livelli, affiancandolo alla lingua italiana, senza avere la pretesa di sostituirlo ad essa. L'Archeoclub è convinto fermamente che il dialetto sia, e sarà sempre di più, un arricchimento non un depauperamento della lingua”.

I temi trattati nelle poesie dei ragazzi di Sermoneta vanno dall'esaltazione del paese, la sua bellezza, i monumenti e le tradizioni, alla natura, il clima, i sentimenti, la scuola ma anche temi di attualità come l'immigrazione.

Appuntamento venerdì 18 marzo presso l'aula magna della scuola media di Doganella a Sermoneta; verranno premiate le 5 migliori poesie con buoni acquisto di libri e materiale scolastico, libri sulla storia, la storia dell'arte e il dialetto di Sermoneta, DVD prodotti dall'Archeoclub, pergamene- ricordo. Inoltre la giuria ha ritenuto di fare anche 10 menzioni speciali.

Le migliori 5 poesie ritenute tali dalla Giuria parteciperanno a 2 concorsi di poesie dialettali, uno regionale e un altro addirittura nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

Torna su
LatinaToday è in caricamento