Da Sermoneta un carico di fieno per gli allevatori di Amatrice

Due camion sono partiti questa mattina per consegnare fieno e paglia agli allevatori delle zone che vivono nelle zone terremotate. L'iniziativa è partita da Andrea Sforza ed Anthony Padovano Sorrentino, e da Stefano Stivali

Un gesto di solidarietà per le popolazioni terremotate da parte della comunità di Sermoneta. Due camion sono partiti questa mattina per consegnare fieno e paglia agli allevatori che vivono nelle zone terremotate di Amatrice. L'iniziativa è partita da due allevatori di Sermoneta, Andrea Sforza ed Anthony Padovano Sorrentino, e da Stefano Stivali dipendente della ditta autotrasporti Massicci. Grazie all'impegno e al coordinamento dei Maurizio Negrini, presidente dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Sermoneta, sono stati presi i contatti con la sezione Anc di Amatrice e, attraverso il Centro Operativo Intercomunale, è stato organizzato il piano operativo e la scorta per il carico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ditta di autotrasporti Massicci e la Autotrasporti Bove e Figli hanno messo a disposizione i mezzi per portare il carico. Molti gli allevatori che hanno aderito all'iniziativa: azienda agricola Murillo di Beltrani, Bianconi Amerigo, Giovannoli Paris, Manauzzi-Avvisati, Azienda Agricola Padovano Sorrentino, Passariello, Fratelli Rodi, Comitato di Borgo Tufette, Fratelli Sforza, Fratelli Moretti e Macelleria La Bella Mara.
Una iniziativa lodevole che dimostra ancora una volta come la solidarietà non conosca confini e che mette in evidenza il cuore grande di Sermoneta verso coloro che stanno vivendo un momento di grande difficoltà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento