Cittadini in campo per la sicurezza a Sermoneta, arriva il “controllo di vicinato”

Via libera della Giunta al protocollo di intesa tra il Comune e la Prefettura

Arriva anche a Sermoneta il “controllo di vicinato”. Dalla Giunta è arrivato il via libera al protocollo di intesa tra il Comune e la Prefettura di Latina. “L’obiettivo - spiega dall’Amministrazione - è di assicurare ai cittadini di Sermoneta il diritto alla sicurezza, incentivando la collaborazione tra cittadini e istituzioni nel controllo del territorio”. 

Il “controllo di vicinato” è uno strumento di prevenzione contro la criminalità che presuppone la partecipazione dei cittadini attraverso una loro maggiore cooperazione con le forze dell’ordine. E’ composto da più gruppi di cittadini denominati “gruppi di controllo”, che prestano una maggiore attenzione a ciò che accade nel loro quartiere. “Le Forze dell’Ordine, insieme ai cittadini, beneficeranno di questa attività attraverso l’instaurazione di un dialogo continuo, unito alla sorveglianza del proprio quartiere”.

“I nostri occhi e le nostre orecchie sono gli strumenti di prevenzione più importanti: il diritto alla sicurezza è fondamentale”, spiega il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli, che nei prossimi giorni sottoscriverà il protocollo d’intesa col prefetto Maria Rosa Trio. “Abbiamo accolto favorevolmente la proposta della Prefettura di Latina, attenta e sensibile alla sicurezza urbana, quale soggetto promotore nell’avvio e nel coordinamento del progetto. Il controllo di vicinato, già sperimentato con successo in altre realtà, tra cui la vicina Latina Scalo, fungerà da deterrente e soprattutto saranno più occhi a tenere sotto controllo il nostro territorio, avvalendosi sempre della indispensabile collaborazione di Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia locale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto prevede l’auto-organizzazione tra vicini per controllare l’area intorno alla propria abitazione, sempre con la supervisione delle forze di polizia. Questa attività viene segnalata tramite la collocazione di appositi cartelli che hanno lo scopo di comunicare a chiunque passi che la sua presenza non resterà inosservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

  • Coronavirus, 28 nuovi casi nel Lazio. Regione: “In provincia di Latina positiva una bambina”

Torna su
LatinaToday è in caricamento