Furti in serie a Sermoneta, arrestato un 28enne. Recuperata parte della refurtiva

Il giovane considerato responsabile di almeno 5 colpi in abitazioni, capannoni e locali tecnici; per lui si sono aperte le porte del carcere

Parte della refurtiva recuperata dai carabinieri

Un giovane di 28 anni è stato arrestato ieri, sabato 9 gennaio, dai carabinieri perché considerato responsabile di una serie di furti a Sermoneta. Dopo quanto ricostruito dai militari della locale Stazione nel corso delle indagini, il ragazzo è considerato responsabile di almeno cinque colpi che sono stati messi a segno nel centro lepino tra il 2019 e il 2020 in abitazioni, capannoni e locali tecnici. 

Ingente il bottino realizato con i diversi furti; in quelle circostanze, infatti, il 28enne di origini romene si era impossessato di veicoli, materiale informatico, attrezzi da lavoro e gasolio; molta della refurtiva è stata recuperata dai carabinieri e riconsegnata ai proprietari; il giovane ladro destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Latina è stato invece arrestato per ricettazione e furto aggravato; per lui si sono aperte le porte del carcere. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento