Autobus fermato dalla polizia a Caserta, salta la gita a Ninfa e Sermoneta

Gli studenti provenienti da Maddaloni erano diretti in provincia di Latina per una visita di istruzione ma hanno dovuto fare ritorno a scuola

Niente gita per gli alunni del Convitto nazionale Giordano Bruno di Maddaloni. Come riporta Caserta News, dopo oltre due ore di attesa, questa mattina i ragazzi hanno dovuto fare marcia indietro e tornare a scuola. Erano in partenza alla volta dei Giardini di Ninfa e Sermoneta, nel territorio pontino, ma l'autobus è stato fermato dalla polizia. 

Dagli accertamenti sono emerse alcune irregolarità e gli agenti del commissariato di polizia hanno quindi impedito la partenza della scolaresca. Nei giorni scorsi un episodio simile era avvenuto sempre in provincia di Caserta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, i contagi tornano a crescere: 7 nuovi casi da nord a sud della provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento