Sezze, aggrediscono i carabinieri intervenuti per sedare una lite: arrestati

I militari strattonati e insultati all'interno di un'attività commerciale: in manette un uomo e una donna

Una violenta lite per banali motivi ha finito per coinvolgere anche i carabinieri intervenuti per sedarla che sono stati aggrediti e feriti. E’ accaduto ieri sera a Sezze all’interno di un centro commerciale dove un uomo di nazionalità brasiliana di 37 anni, S.M. queste le sue iniziali, e R.M., una donna anche lei 37enne residente a Sezze stavano violentemente litigando con il titolare dell’attività commerciale per futili motivi. Sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma ma alla loro vista i due si sono scagliati contro di loro prima insultandoli poi colpendoli e strattonandoli.

Alla fine i carabinieri sono riusciti a bloccarli: l’uomo è stato portato in camera di sicurezza e la donna messa agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. Sono accusati di violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Per i due militari si è reso necessario il ricorso alle cure dei sanitari avendo riportato alcunu escoriazioni e lievi traumi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento