menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sezze, minaccia il padre con un'ascia e si scaglia contro i carabinieri: arrestato

In manette un 23enne che ha dato in escandescenze in casa e ha opposto resistenza ai militari intervenuti per calmarlo dopo la segnalazione della vittima

Ha dato in escandescenze in casa e, impugnando un'ascia e il manico di un attrezzo agricolo, in evidente stato di alterazione psicofisica, ha aggredito e minacciato il padre e distrutto suppellettili dell'abitazione. A Sezze i carabinieri della stazione locale insieme ai colleghi di Latina Scalo, sono intervenuti dopo la segnalazione della vittima, un 54enne del luogo, e hanno arrestato in flagranza di reato il figlio 23enne.

Il giovane, S.S., è ritenuto responsabile di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento, minaccia. Il ragazzo ha infatti aggredito con violenza il padre 54enne arrivando a minacciarlo con un'ascia e un attrezzo agricolo. Quando i carabinieri hanno raggiunto l'abitazione, il 23enne ha opposto energica resistenza ai militari che tentavano di riportarlo alla calma. Li ha aggrediti provocando loro contusioni ed escoriazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento