menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla Regione arrivano i fondi per un centro antiviolenza a Sezze in memoria di Donatella Colasanti

L'assessora Pugliese: "Sarà il 27esimo Centro presente e attivo nella nostra regione, un risultato importante frutto di un lavoro quotidiano"

Due iniziative importanti arrivano dalla Regione per il contrasto alla violenza di genere e il sostegno alla libertà delle donne. Ad annunciarlo è Giovanna Pugliese, assessora alle Pari opportunità e Turismo della Regione Lazio. La prima delle iniziative messe in campo dalla Regione riguarda la presentazione di un’offerta cauzionata per l’acquisto dell’immobile di Via Lucio Sestio a Roma, dove da più di 11 anni esiste la Casa delle Donne Lucha y Siesta, un progetto sociale innovativo, che promuove nuove forme di welfare, che comprende casa rifugio, casa di semiautonomia e centro antiviolenza, e che è anche uno spazio di socialità, condivisione di esperienze e competenze che si manifestano attraverso una ricca tessitura di attività culturali e laboratoriali.

"L’altra - spiega Pugliese - va a sostenere il Comune di Sezze per l’acquisto di un immobile in cui nascerà un Centro antiviolenza dedicato a Donatella Colasanti, vittima di violenza, e che sarà il 27esimo Centro presente e attivo nella nostra regione, un risultato importante frutto di un lavoro quotidiano. Insieme al presidente Zingaretti e grazie alla collaborazione delle Consigliere e dei Consiglieri del Lazio che da sempre hanno dimostrato il loro impegno su questi temi – conclude l’assessora - aggiungiamo un nuovo tassello al nostro puzzle in difesa dei diritti delle donne. La rete dei servizi contro la violenza di genere cresce e continua a radicarsi in tutto il territorio regionale”.

La Giunta stanzia dunque 40.000 euro come contributo al Comune di Sezze per l’acquisto di un immobile da destinare a Centro Antiviolenza in memoria di Donatella Colasanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento