Semprevisa, scomparsa anche la targa della "Cima Nardi"

Alcuni giorni fa la sezione Cai di Latina aveva segnalato la scomparsa del cartello che intitolava a Daniele Nardi il sentiero 710. Ora la conferma che si sia trattato di un furto

Sulla Semprevisa è sparita anche la targa che riportava la scritta "Cima Nardi" e che era stata collocata nei mesi scorsi dopo la tragedia della scomparsa dell'alpinista di Sezze Daniele Nardi, morto insieme al suo compagno di spedizione sul Nanga Parbat lo scorso marzo. 

Qualche giorno fa la sezione Cai di Latina aveva reso noto che era stata rubata la targa di dedica a Daniele installata sul sentiero 710 della Semprevisa. Ora la conferma che si sia trattato proprio di un furto. Non è un caso infatti che sia scomparsa, nella stessa giornata di domenica, anche la targa di intitolazione della cima. "Per chi avesse avuto dubbi su chi fosse stato il responsabile della scomparsa della targa (animale o persona) - scrive il Cai di Latina che aveva organizzato la cerimonia sulla montagna - Credo che tali dubbi possano essere fugati". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento