Cronaca Sezze

Sezze, detiene fucili e cartucce del marito defunto: denunciata una 85enne

I controlli dei carabinieri disposti dal comandante provinciale: la donna non aveva espletato le formalità necessarie ad ottenere l’autorizzazione alla detenzione delle armi del marito morto da 7 anni

Deteneva i fucili appartenuti al marito ormai defunto: una donna di 85 anni è stata denunciata dai carabinieri a Sezze. Il controllo è stato effettuato nei giorni scorsi da parte dei militari della locale Stazione nell’ambito di una serie di servizi che sono stati disposti dal comandante provinciale dei carabinieri Lorenzo D’Aloia.

Un’attività, quella condotta dai militari dell’Arma, che arriva, è stato spiegato, a seguito “della recrudescenza dei fenomeni delittuosi verificatisi recentemente in ambito nazionale, nei quali è stata accertata la consumazione di gravi reati contro la persona mediante l’uso di armi da fuoco anche legalmente detenute”. Ultima in ordine di tempo la strage di Ardea della scorsa settimana.

Nel caso specifico, la donna non aveva espletato le formalità necessarie ad ottenere l’autorizzazione alla detenzione di due fucili calibro 12, una carabina flobert calibro 9 da palla, 111 cartucce calibro 12 di cui una a palla, il tutto ereditato dal marito defunto ormai da sette anni. Quanto rinvenuto dai carabinieri è stato posto sotto sequestro dai militari intervenuti e la donna denunciata per detenzione abusiva di armi e munizioni

“Le attività di specifico monitoraggio, volte all’osservanza delle norme previste dal Tulps   proseguiranno nei prossimi giorni su tutto il territorio provinciale” fanno sapere infine dall’Arma. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sezze, detiene fucili e cartucce del marito defunto: denunciata una 85enne

LatinaToday è in caricamento