Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Sezze

Droga: torna in libertà il fratello del ricercato per gli spari in piazza

Processo per direttissima per Marius Nedelcu: il pm non sollecita misure cautelari e la difesa preannuncia la richiesta di rito abbreviato

E' tornato in libertà Marius Nedelcu, il 44enne di origini rumene arrestato martedì dai carabinieri con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

L'uomo è il  fratello del 37enne Andrei Tiberu, ricercato per aver esploso, sabato scorso a Sezze, un colpo d'arma da fuoco che ha ferito accidentalmente una ragazza di 20 anni ed è stato fermato dopo che nel corso di una perquisizione nella sua abitazione sono stati trovati 84 grammi di marijuana pronti per lo spaccio e un bilancino di precisione. Oggi, giovedì 2 aprile, si è tenuto il processo per direttissima davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina Enrica Villani. Il pubblico ministero non ha presentato richieste di misure cautelari mentre la difesa, rappresentata dall’avvocato Adriana Anzeloni, ha chiesto i termini a difesa e preannunciato una richiesta di celebrazione del processo con rito abbreviato. L'udienza è stata quindi aggiornata all’11 luglio prossimo e il giudice, alla luce della modica quantità di droga rinvenuta nell’abitazione dell’imputato, lo ha rimesso in libertà. 

Nel frattempo proseguono le ricerche del fratello Andrei Tiberu, tuttora latitante, da parte dei carabinieri del comando provinciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga: torna in libertà il fratello del ricercato per gli spari in piazza
LatinaToday è in caricamento