Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Sezze

Salma scomparsa dal cimitero, reato quasi prescritto: non luogo a procedere per il custode

Il custode dell'ipogeo di Sezze, Fausto Castaldi, era chiamato a rispondere di sottrazione di cadavere dopo la denuncia di un familiare

Si è concluso con una sentenza di non luogo a procedere perchè il fatto non sussiste il procedimento a carico dell'ex custode del cimitero di Sezze, Fausto Castaldi, accusato di sottrazione di cadavere per la scomparsa di una salma dall'ipogeo del centro lepino.

A far aprire il fascicolo nel confronti di Castaldi, che è indagato anche nell'inchiesta "Omnia 2" insieme ad altre persone - accusate a vario titolo corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, in concorso e continuato; induzione indebita a dare o promettere utilità; distruzione, soppressione o sottrazione di cadavere, in concorso e continuato; peculato continuato; concussione in concorso; tentativo di minaccia o violenza in concorso per costringere a commettere un reato; esecuzione di lavori in assenza del titolo abilitativo e in violazione del regolamento di polizia mortuaria - era stata la denuncia presentata in Procura dai familiari di un uomo. Un nipote recatosi presso il cimitero lepino nel loculo dove era sempre stato sepolto il nonno aveva trovato l’effige di un’altra persona e la vicenda era diventata oggetto di un'inchiesta.

Oggi, martedì 18 giugno, il giudice per l'udienza preliminare del Tribunale di Latina Giuseppe Molfese era chiamato a decidere sul rinvio a giudizio del custode. E' stato il Procuratore della Repubblica Giuseppe De Falco a chiedere il non luogo a procedere per l'imminente prescrizione del reato mentre la difesa, rappresentata dall'avvocato Antonio Orlacchio ha sottolineato come la traslazione della salma fosse stata effettuata per consentire dei lavori all'interno della struttura. L'avvocato Maria Belli, legale di parte civile, ha sottolineato come il reato risalga non al 2016 ma al 2019 quindi non prossimo alla prescrizione. A conclusione della camera di consiglio il gup ha accolto la richiesta dell'accusa dispondendo il non luogo a procedere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salma scomparsa dal cimitero, reato quasi prescritto: non luogo a procedere per il custode
LatinaToday è in caricamento