Turni massacranti nei campi e paga da fame, due arresti in un'azienda agricola

L'operazione contro il caporalato condotta dalla squadra mobile di Latina ha coinvolto una cooperativa di Sabaudia. Sette i cittadini indiani controllati, costretti a lavorare e vivere in condizioni disumane.

Due arresti sono scattati a carico dei titolari di una cooperativa agricola di Sabaudia nell'ambito di un controllo della Squadra mobile di Latina contro il caporalato e lo sfruttamento del lavoro. Gli accertamenti degli investigatori hanno permesso di scoprire che sette braccianti agricoli indiani erano costretti a lavorare anche 12 ore per una paga che arrivava appena a 4 euro l'ora.

Sulla carta però, secondo il contratto, il turno di lavoro era di 8 ore e la paga di 10 euro all'ora. Le condizioni in cui erano costretti a vivere non erano migliori. Gli investigatori hanno scoperto piccoli alloggi fatiscenti che ufficialmente erano concessi loro a titolo gratuito, ma per i quali erano in realtà costretti a pagare 500 euro al mese.

I due datori di lavoro, di 55 e 51 anni sono stati quindi arrestati per il reato di caporalato e sfruttamento, aggravato dal numero di lavoratori e dalle condizioni di disagio a cui erano costretti.  

L'operazione della squadra mobile arriva dopo una serie di controlli, predisposti anche in ambito nazionale, contro il caporalato. Complessivamente sono stati effettuati accertamenti su sei aziende pontine, tra Sabaudia, Terracina e Fondi, e identificati 50 lavoratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Analoghi servizi e verifiche saranno ripetuti anche nei giorni successivi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due nuovi positivi al Covid, chiusi tre locali di Latina: il bar 111, L'Ombelico e la pizzeria Scacco Matto

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus Sabaudia, due bagnini positivi: chiusi due stabilimenti, una palestra e un bar

  • Coronavirus, positivo un altro bagnino. La Asl chiude uno stabilimento balneare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento