rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Cronaca Goretti / Via Gian Battista Grassi

Occupazione abusiva case popolari, sgomberato un appartamento in via Grassi

L'operazione della polizia insieme al personale dell'Ater: sgomberato un alloggio occupato per diverso tempo da alcuni personaggi del clan Di Silvio. Al momento dell'accesso la casa era incustodita e semivuota

Appartamento popolare di via Grassi sgomberato nella mattinata di ieri dal personale della Digos in collaborazione con quello dell’Ater. 

L’operazione nell’ambito del "Protocollo per la prevenzione ed il contrasto alle occupazioni abusive di alloggi di edilizia residenziale pubblica" siglato nelle scorse settimane prioprio dalla Questira di Latina e dall’Ater. 

Ad essere sgomberato un alloggio popolare nel quartiere Nicolosi occupato per diverso tempo da alcuni personaggi del clan Di Silvio: al momento dell’accesso dei poliziotti l'alloggio era incustodito e semivuoto. 

“Con tale procedura - spiegano dalla Questura - l'Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale pubblica della provincia di Latina ha potuto riprendere pieno possesso dell'immobile e destinarlo così ad aventi diritto a pieno titolo.

Come noto, tale attività si inserisce in un più ampio quadro di collaborazione istituzionale al fine di rendere più efficace il contrasto alle occupazioni senza titolo e restituire giustizia alle famiglie in attesa di unità abitative loro assegnate, ma delle quali non hanno mai potuto beneficiare” conclude la Questura di Latina.

Sempre nella mattinata di ieri, è stata eseguito da polizia e carabinieri in nuovo servizio di controllo proprio nel quartiere Nicolosi.

CONTROLLI AL NICOLOSI: I RISULTATI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazione abusiva case popolari, sgomberato un appartamento in via Grassi

LatinaToday è in caricamento